Tariffe smaltimento rifiuti, la EcoLan chiama in causa la Regione

Colpi d’artiglieria sulla gestione dell’acqua, ora su rifiuti. 

Lo scontro politico, complice anche la campagna per le prossime elezioni, infatti, com’era facilmente prevedibile, si fa duro. Non è certo un mistero che da una parte e dall’altra si mira a conquistare e indirizzare consigli d’amministrazione che, proprio in virtù delle loro funzioni, sono bacini di voti non indifferenti. L’ultimo cannoneggiamento ha avuto come obiettivo la Ecolan, la società che gestisce la Piattaforma Ecologica della discarica di Cerratina. Oggi, nel corso di una conferenza stampa, Gianpanfilo Tartaglia ha replicato alle accuse ce sono piovute addosso alla SpA di cui è presidente, le cui dimissioni sono state sollecitate ieri dal sindaco di Lanciano, Mario Pupillo. Al centro del botta e risposta l’aumento della tariffa per smaltire i rifiuti della raccolta indifferenziata.

Vedi servizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *