Delitto passionale a L’Aquila: uccide ex moglie e nuovo compagno

Ha sparato due colpi per uccidere l’ex moglie,  Boshti Oryetta, 36 anni, e il nuovo compagno di lei, Shpetin Hana. Li ha seguiti e colpiti all’esterno del supermercato MD, nella frazione di Bazzano. Ha fatto fuoco con una una calibro 22, rinvenuta dai carabinieri del Reparto Operativo del Comando provinciale de L’Aquila nei pressi della strada statale 17. A loro, intervenuti subito dopo il duplice omicidio, Muran Bhuran, di 48 anni, albanese, si è consegnato senza opporre resistenza. Tutto è avvenuto in pochi minuti, sotto gli occhi dei  i clienti del market, terrorizzati.  La donna è stata uccisa mentre si trovava in auto, una Opel, il compagno, invece, è stato colpito alla schiena forse nel tentativo di sfuggire all’agguato. Dalla prima ricognizione cadaverica entrambi sarebbero stati uccisi con un colpo alla testa. A terra i carabinieri, diretti dal comandante provinciale Guarino Savino, hanno rinvenuto due bossoli. 

Bhuran non si era rassegnato alla separazione e alla nuova relazione che la ex moglie aveva avviato con il connazionale. Le indagini sul dupice omicidio sono coordinate dal sostituto procuratore David Mancini. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *