Senza lavoro tenta il suicidio

Il dramma dei senza lavoro è costante e spesso, causa la disperazione, porta a commettere gesti estremi. Un operaio di 38 anni, D.D, ha cercato di togliersi la vita sotto un ponte in prossimità della zona industriale Val di Sangro, in localita’ Sant’Onofrio di Lanciano. L’uomo, di Lanciano,  disoccupato, si sarebbe sparato in volto con una pistola che è stata rinvenuta vicino al corpo. La sua auto, una Opel Corsa, era nei pressi del luogo dove è stato trovato ferito alla testa: a notare la scena sono stati alcune persone che passavano in macchina sul ponte. Sono state loro ad avvertire subito i soccorsi, intervenuti con un’eliambulanza per trasportare d’urgenza l’uomo, in gravi condizioni, all’ospedale di Pescara. Sul fatto indagano i carabinieri di Lanciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *