Città Sant’Angelo: dopo crollo di un solaio in una casa del centro scuola chiusa per due giorni

Il Sindaco di Città Sant’Angelo Gabriele Florindi ha disposto la sospensione delle sole attività didattiche della Scuola Primaria del Centro Urbano (Scuola elementare “Pasquale Ritucci”) nei giorni da lunedì 21 gennaio a mercoledì 23 gennaio. Il provvedimento scaturisce dopo la chiusura di via Circonvallazione, disposta su indicazione dei Vigili del Fuoco a causa del crollo, la notte scorsa, di una parte di soffitto di una civile abitazione. Un cedimento nel quale una donna di 74 anni, R.G., ha riportato un trauma toracico e contusioni. L’anziana è stata ricoverata all’ospedale di Pescara. 

La sospensione delle lezioni adottata dal primo cittadino angolano si è resa necessaria per consentire la messa a punto di un piano di viabilità alternativa, visto che l’interruzione della circolazione in due punti della Circonvallazione rende necessario ridefinire i percorsi di transito degli scuolabus e dei veicoli dei privati, affinché tutti possano accedere all’edificio scolastico con i minori disagi possibili. Analogamente, poiché l’interruzione stradale disposta dai Vigili del Fuoco ha interessato il tratto di Via Circonvallazione che fronteggia l’edificio, il Sindaco ha disposto la chiusura dell’edificio scolastico delle Scuola Media “Nicola Giansante” (Scuola Media Centro Urbano) dal 21 gennaio al 23 gennaio, per consentire al personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di valutare la sicurezza dell’edificio scolastico in relazione al crollo di stamane (domenica 20 gennaio 2013).

E’ bene precisare di nuovo che la sospensione temporanea delle attività didattiche della Scuola Elementare e la chiusura temporanea dell’edificio delle scuole medie riguarda solamente i plessi scolastici del centro urbano. Tutti gli altri plessi scolastici cittadini svolgeranno regolarmente le loro attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *