Città Sant’Angelo, riapre dopo il restyling il teatro comunale

Tornano ad accendersi i riflettori sul palcoscenico del Teatro Comunale di Città Sant’Angelo.

Dopo gli interventi di adeguamento e restyling della struttura, il gioiello della cultura territoriale angolana torna ad offrirsi ai suoi cittadini con immutato fascino.

Sabato 9 febbraio sono in programma alle 10.30, a cura degli studenti del liceo delle scienze sociali B. Spaventa, delle letture sceneggiate che ricordano la Shoah e la tragedia delle Foibe.

Nella stessa giornata di sabato 9 febbraio alle ore 21 l’apertura della nuova ed intensa stagione culturale sarà affidata alle note del celebre clarinettista Bepi D’Amato e del suo quintetto.

Il concerto è stato organizzato con la collaborazione dell’Associazione “Nicola Polidoro” di Città Sant’Angelo.

Sono disponibili 196 posti.

Ci sarà una raccolta fondi a favore dell’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *