Corriere della droga arrestato dai carabinieri di Chieti

Aveva nel trolley circa 5 Kg di marijuana e 58 grammi di cocaina. Si spostava in taxi per muoversi liberamente e per non destare troppi sospetti. Invece, non è sfuggito ai carabinieri di Chieti che lo hanno arrestato. Il corriere di droga, di origine senegalese, è stato bloccato ieri pomeriggio dai militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Chieti, in collaborazione con i colleghi della locale Compagnia. L’uomo, un 29enne residente a Pescara, commerciante ambulante è stato intercettato nei pressi di Ripa Teatina. Sul sedile posteriore del taxi il senegalese, alla vista dei carabinieri, si è subito innervosito. Quando i militari hanno aperto il bagagliaio dell’auto ed hanno tirato fuori il trolley che l’uomo vi aveva riposto, all’interno hanno trovato ben 4 panetti di marijuana opportunamente avvolti con del nastro adesivo, del peso complessivo di circa 5 chilogrammi ed un sacchetto di plastica per alimenti con all’interno circa 58 grammi di cocaina.

Arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il senegalese, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato associato alla casa circondariale di Madonna del Freddo di Chieti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *