“Operazione Jhonny” della Guardia di Finanza di Avezzano, assolto imprenditore

Assolto con formula piena dall’accusa di evasione fiscale per l’anno 2005. E’ questa la sentenza  n. 12/03/13  del 30/01/2013 della Commissione Tributaria di primo grado de L’Aquila, pronunciata nei confronti Carmine Jhon Lastella, imprenditore edile di Celano, con attività soprattutto in Avezzano e nella Marsica. La vicenda, con risvolti tributari e penali che ha riguardato l’imprenditore ha origine negli anni 2010 e 2011 quando fu posta all’attenzione dei media da una operazione della Guardia di Finanza di Avezzano denominata “Operazione Jhonny”, che ha interessato l’azienda Stella Srl. I fascicoli redatti dalla GdF di Avezzano, furono trasmessi all’Agenzia delle Entrate, Direzione Provinciale de L’Aquila, che provvide ad emettere apposito avviso di accertamento Tributario a carico del Lastella, accusato di aver imbastito una “frode carosello” con altre società, finalizzata all’evasione di Iva- Irpef ed Irap per diversi milioni di euro. Inoltre, gli stessi fascicoli, furono trasmessi alla Procura della Repubblica di Avezzano, che aprì nei confronti del sig Lastella Carmine Jhon apposito procedimento penale.

Con la sentenza i giudici di I° grado de L’Aquila, hanno fornito al difensore, Edi Mario Bianchi in materia penale, un’arma formidabile per debellare le accuse formulate dalla procura della Repubblica di Avezzano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *