Fotovoltaico: a Moscufo quasi pronto impianto di ultima generazione

Sono in via di ultimazione, a Moscufo, i lavori per la realizzazione di un impianto fotovoltaico di ultima generazione che è stato ideato e realizzato su iniziativa del Comune.

Il Vicesindaco Claudio De Collibus spiega che l’impianto che sta sorgendo in paese è a concentrazione, tecnicamente si parla di impianto a inseguimento solare e con lenti di Fresnell.  Si tratta di un vero e proprio gioiello della tecnologia. Grazie a questa struttura sarà possibile produrre energia pulita nell’area comunale adiacente al campo sportivo. “Non ci sono molti casi simili in Italia, continua soddisfatto il Vicesindaco De Collibus, e la tecnologia su cui si basano questi macchinari gode di incentivi molto superiori a quelli del fotovoltaico classico. Abbiamo stimato che i proventi consentiranno al Comune di coprire i costi per la realizzazione e anche di portare avanti un altro progetto che per noi è davvero di portata grandiosa. Proprio grazie al fotovoltaico e ai proventi che ne deriveranno potremo concludere la palestra che rappresenta una sorta di grande incompiuta, in paese, non essendo mai stata ultimata. Ora, invece, avremo la possibilità di farla sorgere e di metterla a disposizione dei cittadini, senza chiedere loro un solo centesimo. Questo progetto ambizioso sta finalmente per realizzarsi perché i lavori per la costruzione dell’impianto fotovoltaico, consegnati agli inizi di novembre, sono agli sgoccioli, per cui ora ci stiamo occupando degli ulteriori passaggi burocratici relativi alla messa in funzione e alla conseguente realizzazione della palestra. E’ innegabile, però, la soddisfazione di aver realizzato una prima parte importante di questo progetto che ci consentirà di raggiungere due obiettivi importanti: produrre energia pulita e vedere sorgere la tanto attesa palestra. Non è stato semplice arrivare a questa soluzione per cui possiamo dire con orgoglio di aver messo a punto un piano strategico, considerata la difficoltà degli enti pubblici di reperire fondi per realizzare opere”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *