Incidente sul lavoro a Torricella Peligna, ferito operaio. I carabinieri avviano indagine

I Carabinieri della Stazione di Torricella Peligna e Quadri hanno avviato delle indagini per chiarire la dinamica di un incidente sul lavoro avvenuto, la scorsa sera, in un cantiere ubicato nella frazione “Colle zingaro” di Torricella Peligna. 

Dai primi accertamenti risulta che un uomo di 45 anni di Civitaluparella sarebbe rimasto ferito a seguito di un violento urto avvenuto con una macchina operatrice. L’intervento dei carabinieri è scaturito a seguito di una telefonata pervenuta al 112 da parte del nosocomio dell’ospedale di Lanciano dove l’uomo era stato trasportato. Il 45enne,  giunto in ospedale con un trauma da schiacciamento con lesione vascolare arteriosa e frattura composta del bacino, è in prognosi riservata. Gli uomini dell’Arma hanno sequestrato il mezzo per effettuare gli accertamenti di rito.

Quattro cittadini rumeni di etnia rom, sono stati denunciati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile con l’accusa di attività di gestione di rifiuti non autorizzata. All’ora di pranzo una pattuglia di militari, che stava svolgendo servizio di controllo del territorio nel centro abitato di Lanciano, ha sorpreso una coppia di rom, entrambi 24enni e residenti a Montesilvano, che a bordo di un autocarro stavano caricando del materiale ferroso di vario genere senza avere le dovute autorizzazioni. 

Analoga situazione si è ripetuta poche ore dopo quando, gli stessi militari, nel proseguo del loro turno di servizio, hanno sorpreso un’altra coppia di rom, lui 27enne e lei 36enne, questa volta però provenienti da Pescara, che come i precedenti connazionali stavano caricando rifiuti di natura ferrosa a bordo di un autocarro a loro in uso. In entrambi i casi i carabinieri hanno proceduto al sequestro dei mezzi che sono stati poi affidati, in custodia giudiziale, ad una ditta autorizzata del posto. Per i quattro rom invece sono scattate le denunce in stato di libertà. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *