Chieti: quasi tutto pronto per l’entrata in esercizio dei filobus

Per la filovia di Chieti, è quasi tutto pronto. Il quasi è d’obbligo dal momento che mancato ancora alcuni passaggi prima che il filobus torni a  percorrere la città . Ma andiao per ordine.  

Ieri, come fa sapere  l’Assessore ai Lavori Pubblici, Mario Colantonio, l’USTIF ha notificato al Comune – Settore Lavori Pubblici, alla Regione Abruzzo – Settore Trasporti e alla Società concessionaria “La Panoramica” il formale collaudo della linea filoviaria di Chieti per un estensione di km 9,6 da Ppiazzale S. Anna – Stazione Piazzale Marconi – Sottostazione Ospedale Clinicizzato di Colle dell’Ara. “Successivamente alle visite avvenute le scorse settimane, si è adempiuto tempestivamente alle prescrizioni indicate per la sicurezza ed il miglioramento del tracciato quali: segnatura delle soste dei filobus, numerazione progressiva dei pali di sostegno dell’impianto, potatura e taglio di rami sporgenti ed interferenti con le linee aree, interdizione al traffico della rampa prospiciente il Rettorato dell’Università “d’Annunzio” – spiega Colantonio – . Già dalla prossima settimana è auspicabile che la Regione Abruzzo autorizzi l’esercizio affinché il Concessionario possa iniziare formalmente il servizio Filovia con i mezzi già immatricolati. Lunedì 15 aprile 2013 i funzionari USTIF, unitamente a funzionari della Regione, del Comune di Chieti e ai tecnici de La Panoramica, consegneranno i libretti di esercizio dei nuovi filobus che entreranno, quindi, a pieno regime di funzionamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *