Convegno della Camera Penale di Chieti sulla situazione carceraria

La Camera Penale di Chieti ha organizzato per il prossimo mercoledì 10 aprile 2013, d’intesa con l’Osservatorio Carcere dell’Unione delle camere Penali Italiane, il convegno “Un giorno in galera-riflessioni sulla vita carcere”, che si svolgerà all’interno della casa Circondariale di Chieti dalle ore 14,30. al convegno parteciperanno Geremia Spiniello, Presidente del Tribunale di Chieti;  Pietro Mennini, Procuratore della Repubblica di Chieti; Manuela Deorsola, Giunta UCPI; Pierluigi Tenaglia, Presidente Ordine degli Avvocati di Chieti; Goffredo Tatozzi, Presidente Camera Penale di Chieti. Introduce e modera, Emanuela De Amicis, Referente Osservatorio Carcere Camera Penale di Chieti. Gli interventi in programma sono di Giuseppina Ruggero, Direttore Casa Circondariale, che parlerà su elementi e strumenti del trattamento: l’importanza del lavoro all’esterno come strumento di reinserimento”; Gianmarco Cifaldi, Docente Università d’Annunzio Chieti-Pescara, su una ricerca in Abruzzo; Francesco Lopiccolo, Giornalista Presidente della ONLUS “Voci di dentro”, che tratterà su ‘dalla rieducazione alla responsabilizzazione attraverso cultura e lavoro: storie di detenuti’; Valentino Di Bartolomeo, Comandante reparto polizia penitenziaria, su h24; 

Franco Corleone, Presidente della Società della Ragione Coordinatore dei garanti per i diritti dei detenuti, che tratterà su ‘Il delitto della pena’; M. Rosaria Parruti, Magistrato di Sorveglianza presso il Tribunale di Pescara, che parlerà su ‘carcere e rieducazione: è ancora possibile?’; Don Settimio Luciano, Docente di filosofia teoretica Istituto di Teologia abruzzese-molisano PIANUM, che tratterà su ‘far crescere la luce della speranza nell’ombra del carcere’; Alessandro De Federicis, Responsabile Osservatorio Carcere UCPI, che trarrà le conclusioni

Nel corso della mattina la Camera Penale di Chieti effettuerà una visita all’interno del Carcere (la prima in Abruzzo), unitamente al Responsabile dell’Osservatorio Carcere De Federicis ed al Tesoriere dell’UCPI De Orsola.

All’esito si terrà una breve conferenza stampa per evidenziare le notevoli criticità del sistema carcerario italiano e per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla drammaticità della situazione nella maggior parte degli istituti di pena italiani. Tale situazione deriva essenzialmente da una cronica assenza di fondi adeguati e dal sovraffollamento delle carceri, connesso ad uno sconsiderato abuso della custodia cautelare e dalla assenza di effettivi strumenti deflattivi in ordine alla espiazione della pena. Vorremmo, in sostanza, effettuare un piccolo appello alla Politica (quantomeno locale), affinché si possano approvare dei seri provvedimenti legislativi in materia, posto che tutti i molteplici proclami governativi effettuati ed i numerosi impegni dalle maggiori forze politiche nazionali sono rimaste “lettera morta”. Peraltro, l’ultima astensione dalle udienze penali proclamata lo scorso novembre è stata effettuata proprio per protestare contro la totale inerzia del Governo e del Parlamento.

Il dato statistico sulle morti in carcere negli ultimi anni è allucinante e dimostra la necessità che si proceda al più presto a risolvere la situazione: anno 2010: 186 – suicidi 66; anno 2011: 184 – suicidi 66; dato novembre 2012 : 93 – suicidi 50. Un decesso ogni 2 giorni.   

Nel corso della conferenza stampa presenteremo un libro edito dall’UCPI ed anche la donazione effettuata della nostra Camera Penale di nuovi arredi della stanza destinata ai colloqui con gli internati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *