Pescara, rapina a mano armata in banca. I banditi portano via 60 mila euro

60mila euro, è questo il bottino di una rapina a mano armata compiuta oggi, nel pomeriggio, a Pescara, ai danni della Banca delle Marche, nei pressi del Tribunale di Pescara. Secondo una ricostruzione fatta dalla polizia, Reparto prevenzione crimine, tre uomini sono entrati nell’istituto di credito e un quarto sarebbe rimasto fuori. Armati di pistola, i malviventi sono riusciti a prelevare i soldi sotto minaccia delle armi. i tre sono poi fuggiti a bordo dell’auto con il motore acceso dove li aspettava il quarto complice.  Sono scattate subito le ricerche dei banditi. La polizia ha intercettato due ragazzi su un motorino e dai controlli sono stati trovato con addosso un tirapugni, un coltello e una pistola. Si sta verificando al momento la loro posizione. Nessuno è rimasto ferito, nell’istituto di credito, dove è stato sfondato un vetro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *