Presunta evasione fiscale internazionale: la procura di Pescara chiede rinvio a giudizio per 45 indagati

Richiesta di rinvio a giudizio per 45 persone, tra cui la pornostar Eugenia Valentini, in arte Jessica Rizzo, e il marito, gli imprenditori Vincenzo Marinelli, Paride Albanese, i fratelli Fioravante e Antonella Allegrino, consigliere provinciale dell’Idv, Leonardo e Angelo Alimonti, le sorelle Simona e Maria Teresa Di Bello, Giuseppe e Lucio Diodoro, è stata avanzata del sostituto procuratore della Repubblica di Pescara, Paolo Pompa, nell’ambito dell’inchiesta su una presunta evasione fiscale internazionale sull’asse Pescara-Madeira.

Tra gli indagati c’é il commercialista pescarese Luca Del Federico, che avrebbe avuto un ruolo di spicco per la costituzione di società ah hoc a Madeira e avrebbe fatto da ponte tra l’Italia e l’isola portoghese, che rappresenta una sorta di paradiso fiscale. Indagati anche i suoi collaboratori, che con lui avrebbero trovato il modo per far evadere le tasse a molti. Le indagini sono state svolte dalla Guardia di finanza di Pescara.