Dal 17 al 19 maggio nei locali del Diocleziano a piazza Plebiscito, mostra dell’arte incompiuta

Dopo il successo di “Aspettando (Con)fusioni”, un piccolo assaggio della quinta edizione di “(Con)fusioni”  che si è tenuto al Circolo Pickwick a Lanciano, venerdì 10 e sabato 11 maggio, con la mostra fotografica di Sabrina Caramanico e la presentazione del nuovo libro di Giovanni Di Iacovo “La sindrome dell’Ira di Dio”, i locali del Diocleziano di Piazza Plebiscito si preparano a ospitare, il prossimo fine settimana,  l’inusuale mostra dell’incompiuto organizzata dall’associazione culturale Arena 7 con il patrocinio del Comune di Lanciano. 

Il programma di “(Con)fusioni” 2013, che si terrà dal 17 al 19 maggio, prevederà la mostra espositiva alla quale parteciperanno diversi artisti provenienti da differenti discipline che avranno il compito di far immedesimare il visitatore nell’affascinante percorso creativo che è ancora in corso d’opera, le performance live che coinvolgeranno più angoli della Città e la proiezione di corti e audiovisivi.

Novità di quest’anno, “(Con)fusioni off”, il “dopo festival” dell’iniziativa artistica. Venerdì e sabato sera, dalle 22 in poi, l’evento si sposterà presso il circolo Atlantide, dove i “veri confusi” potranno intrattenersi con drink, visitare la mostra di pittura di Alessandra De Laurentiis e quella fotografica di Pamela Testa e ascoltare la coinvolgente musica dal vivo dei Reset e dei 7C con il loro nuovo album Red Spider.

Fiore all’occhiello di “(Con)fusioni 2013”,  Conteste me, un particolare evento organizzato in collaborazione con Igers Abruzzo che si realizzerà con l’allestimento in piazza Plebiscito di un tappeto fotografico di 100 metri quadri che raccoglierà i 600 scatti fotografici di tutti quanti hanno voluto partecipare a questa inusuale iniziativa che, oltretutto, sarà abbinata ad una raccolta fondi in favore di un’associazione locale di clowntherapy. 

E ancora piazza Plebiscito sarà la protagonista dell’anteprima di Cicatrici, un progetto fotografico di Brunella Fratini e Eva Laudace che avrà un allestimento unico nel suo genere in Abruzzo. L’esposizione, infatti, avverrà a bordo di un autobus granturismo messo a disposizione da Sangritana spa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *