Pineto diventa la Capitale Mondiale del “Belcanto Italiano”

La seconda edizione della manifestazione “Belcanto Italiano”  diventa itinerante con eventi in programma tra  Pineto, Atri, Roma e Varsavia e tutti i concorrenti, preselezionati online, che debutteranno nell’Opera settecentesca in due atti di F.J.Haydn “L’Isola disabitata” (1779) su libretto di Pietro Metastasio e nella Musica sacra di Alessandro Scarlatti, con gli Oratori barocchi “Agar et Ismaele esiliati” (1683) e “San Filippo Neri” (1705).

Tra i luoghi che ospiteranno questa ampia manifestazione sul vero Belcanto Italiano, spiccano Villa Filiani a Pineto (sede delle prove del Concorso), il Teatro Comunale e l’Auditorium Sant’Agostino di Atri, la Basilica di Santa Maria sopra Minerva a Roma e per la Polonia il Teatro dell’Opera Kameralna e la Chiesa di Santa Croce di Varsavia, dove è custodito il cuore di Chopin.
Il Concorso aprirà le porte al pubblico con nove eventi musicali serali: due Concerti dedicati alle Arie d’Opera Italiana, il 17 e 19 maggio, ore 21, alla Villa Filiani di Pineto.

Tre  rappresentazioni teatrali dell’Opera “L’Isola disabitata” di Haydn, il 24 maggio, ore 21, al Teatro Comunale di Atri, il 26 maggio, ore 21, al Teatro polifunzionale di Pineto, il 5 giugno, ore 19, al Teatro “Warszawska Opera Kameralna” di Varsavia.

Quattro  Concerti di Musica Sacra oratoriale di Scarlatti, il 27 maggio, ore 21, all’Auditorium Sant’Agostino di Atri, il 29 maggio, ore 21, alla Chiesa Sant’Agnese di Pineto. L’evento si conclude con due concerti,  il 31 maggio, ore 20,30, alla Basilica di Santa Maria sopra Minerva a Roma e il 2 Giugno, ore 20, alla Chiesa di Santa Croce a Varsavia.”

Prestigiosa la giuria che conta la presenza di  Cantanti d’Opera. Tra gli altri  Roberto Scandiuzzi, Basso, Francesco Anile, Tenore, Astrea Amaduzzi, Soprano e docente internazionale di tecnica vocale, il Direttore d’orchestra e Pianista concertista Mattia Peli, il Regista Mirco Michelon e il Direttore della Compagnia Teatrale “Esperiente” di Varsavia Alberto Macchi, il Compositore Massimo Moretti, l’Organista Lorenzo Fragassi, il Presidente della Società “Moniuszko” di Varsavia Tadeusz Deszkiewicz, e la presidente del Centro Agathé per l’Arte e la Scienza di Roma Anna dell’Agata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *