Città Sant’Angelo: vandali in azione con l’incendio di cassonetti e campane per la raccolta dei rifiuti

Dopo aver preso di mira comuni della zona, è la volta di Città Sant’Angelo. Diversi cassonetti per la raccolta di rifiuti sono stati incendiati provocando danni.

Le zone colpite sono quelle di contrada Crocifisso; a San Martino, in via Walter Mascaretti che è una traversa di Via Baiocchi, davanti a Colaiocco. Date alle fiamme anche alcune campane per la raccolta differenziata. “Non ce la facciamo più – osserva sconsolato l’assessore all’ecologia Franco Galli -. Prima di tutto faremo la denuncia contro ignoti. Poi chiediamo aiuto: i cittadini di diverse zone, ad esempio di via Baiocchi, sono molto attivi sui social network per denunciare ogni tipo di questione. Non ci mandassero solo foto di parcheggi fuori dalla strisce, chi sa denunci. In pochi giorni abbiamo subito 6-7 mila euro di danni, soldi della collettività”.

“E’ una lotta impari contro gente che scarica le proprie frustrazioni sui beni pubblici – aggiunge il sindaco Gabriele Florindi -. Noi e le forze dell’ordine possiamo poco, deve aiutarci la gente per bene. Bisogna segnalare chi compie gesti simili.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *