Manifestazione di Cgil, Cisl e Uil a L’Aquila per svegliare la Regione

E’ stata scelta L’Aquila, non a caso. Il capoluogo non è solo la città colpita dal terremoto e alle prese con una serie di problemi per la ricostruzione ma anche l’immagine di una regione che stenta a ripartire. I segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil, Gianni Di Cesare, Maurizio Spina e Roberto Campo, hanno così individuato L’Aquila per tenere, il prossimo 1° giugno, una manifestazione unitaria che avrà al centro tre emergenze: lavoro, sociale, ricostruzione. Priorità che saranno scandite verso il palazzo dell’Emiciclo.

La mobilitazione  è propedeutica alla manifestazione nazionale promossa dai tre sindacati per il prossimo 22 giugno, a Roma, sui temi del lavoro, del contrasto alla povertà, della riforma dell’Imu e della riduzione dei costi della politica. Roberto Campo, segretario della Uil, ha denunciato “una fase di stasi totale” del governo regionale. “In questi ultimi cinque mesi – ha sottolineato – abbiamo avuto l’impressione che avessero chiuso anticipatamente la legislatura. Abbiamo adesso rimesso in piedi una serie di incontri su alcuni temi prioritari, tra cui la grave criticità che si sta manifestando relativamente alla spesa dei fondi europei. Avevano recuperato una situazione accettabile invece oggi stiamo rischiano seriamente di non farcela. Alla giunta regionale chiediamo anche di assumere alcuni provvedimenti prima che la campagna elettorale diventi l’elemento dominante” . 

Tra le questioni principali segnalate da Cgil Cisl e Uil anche la ricostruzione de L’Aquila definita da Campo “una grande priorità nazionale. La debolezza della ricostruzione è segno della gravissima incapacità delle istituzioni. L’Aquila è un fatto di rilievo nazionale, figuriamoci se non lo è dal punto di vista regionale”. L’edilizia abruzzese, d’altro canto, è stata la prima ad essere colpita dalla crisi e mostra oggi indici di disoccupazione particolarmente alti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *