Pescara, banditi armati assaltano a portavalori

Un portavalori della ‘Scortitalia’ è stato asslatato stamattina verso le 8,45, nel parcheggio del centro commerciale ‘Mall’ di Cepagatti, nel pescarese. Un addetto con il sacco pieno di soldi è stato affrontato da banditi armati e costretto a gettarsi a terra e a consegnare il denaro. Un altro malvivente, anche lui armato, nel frattempo minacciava l’addetto della Scortitalia rimasto a bordo del furgone. Il terzo complice li attendava dentro un Doblò bianco che è stato ritrovato in zona, completamente incendiato. Indagano i carabinieri della Compagnia di Pescara. Non si conosce l’importo del bottino, costituito dall’incasso di ieri del centro commerciale appena prelevato. 

Secondo gli inquirenti il colpo, che è durato pochi minuti e ripreso dalle telecamere del centro commerciale, ha fruttato diverse decine di migliaia di euro. I due banditi che hanno agito avevano il volto coperto da passamontagna. L’auto usata dai banditi per la fuga è stata trovata a Santa Teresa di Spoltore, in via Aterno. Era completamente bruciata. Il mezzo sarebbe stato rubato nella notte  da un’attività commerciale, a Spoltore, e le targhe del mezzo sarebbero state sostituite con altre, anch’esse rubate. Durante l’assalto è stata rubata la pistola ad una delle guardie giurate, una CZ100.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *