Direzione della Struttura di Supporto Stampa: Palomba presenta interrogazione in Regione

E’stata depositata questa mattina l’interrogazione al Presidente della Giunta regionale, da parte del consigliere Paolo Palomba, per conoscere le motivazioni che hanno portato la Regione Abruzzo a nominare alla Direzione della Struttura di Supporto  Stampa una persona che non è nemmeno iscritta nell’albo dei giornalisti.

“Ci sono scelte che devono rispettare in primo luogo le leggi e poi l’etica. Non mi è sembrato giusto  nominare, in una struttura che ricomprende delle testate giornalistiche una persona che non è iscritta all’Ordine Nazionale dei Giornalisti come richiesto dalla legge n 150 del  7 giugno del 2000. Il comportamento della Regione Abruzzo viene anche criticato da tutto il mondo dell’informazione regionale, e addirittura all’interno della stessa giunta vi sono posizioni critiche ma nonostante questo il governo regionale sembra irremovibile”.

Ci sarebbe stato anche il tentativo di un assessore di proporre la revoca della delibera ma sembra che il tentativo sia stato inutile. Continua poi il consigliere : “Se sul piano della legittimità la delibera può essere valida, su quello della economicità e dell’etica ne viene un danno per la nostra Regione”. Ricordiamo che la struttura ricomprende delle testate giornalistiche per cui necessitano un direttore iscritto all’albo , quindi ci sarebbe una duplicazione di responsabilità e soprattutto di costi tutto questo senza parlare della opportunità etica di questa promozione.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *