Villa Pini acquistata dal Policlinico Santa Maria De Criptis

31,5 milioni di euro dal Policlinico Santa Maria De Criptis srl; 26 milioni dalla Seagul di Nicola Petruzzi, che ha gestito Villa Pini con il Policlinico Abano Terme negli ultimi 2 anni e mezzo. La base dell’asta di oggi al Tribunale di Chieti, che ha visto la partecipazione di un’altra società, la casa di cura Santa Camilla di Roma (che ha come soci la Sinergo,la  casa di cura Villa Serena, Casa di Lorenzo e Lorenzo Spatocco, di Chieti), era stata fissata a 16 milioni e 850 mila euro.

Le offerte sono state aperte davanti al notaio Alfredo Pretaroli e ai curatori del fallimento Villa Pini, Giuseppina Ivone e Francesco Cancelli.

A sorpresa quindi, la migliore proposta arriva dal Policlinico Santa Maria de Criptis, di Montesilvano. 

Villa Pini, di cui di era proprietario di Vincenzo Maria Angelini, come si ricorderà, venne dichiarata fallita a febbraio del 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *