Chieti, la polizia municipale sgombra campo abusivo nomadi

Circa 25 camper che costituivano una carovana di nomadi e che si erano parcheggiati nei pressi del lo stadio Guido Angelini e, in precedenza, accampatisi nel parcheggio del centro commerciale Megalò, sono stati sgombrati e allontanati dopo l’intervento delle forze dell’ordine che hanno messo in atto un’ordinanza del sindaco di Chieti, Di Primio, che vieta il bivacco nel territorio comunale. L’operazione eseguita dalla Polizia Municipale di Chieti, è stata sollecitata dopo le lamentele pervenute dai residenti delle zone dello Stadio Angelini, di Via Feltrino e di Piana Vincolato dove saltuariamente gruppi di nomadi alloggiano creando veri e proprio accampamenti con conseguente pericolo per l’igiene pubblica.

L’Assessore alla Polizia Municipale, Antonio Viola, ed il Comandante della Polizia Municipale, Donatella Di Giovanni, hanno commentato l’intervento come una azione che “ prosegue sulla linea della tolleranza zero nei confronti degli accampamenti abusivi”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *