14enne di Pescina perde la vita sullo scooter che gli era stato regalato ieri

Lo aveva ricevuto in regalo ieri e questa sera, la fatalità, sullo scooeterino che aveva sognato ha trovato la morte. L’incidente nel quale ha perso la vita un ragazzo di 14 anni è avvenuto a Cerchio. Il ciclomotore sul quale  Vincenzo Zauri, di Pescina, viaggiava si è andato a scontrare contro  il muro di una casa. Il rgazzo è rimasto a terra privo di sensi mentre la cuginetta di 12 anni, che viaggiava con lui, per fortuna ha riportato qualche ferita. L’adolescente, trasportato con l’eliambulanza del 118 dell’Aquila all’ospedale di Avezzano, è stato subito sottoposto ad un intervento chirurgico ma i medici non hanno potuto strapparlo alla morte per i gravi traumi che aveva riportato nel violento impatto. A far scattare i soccorsi – i rilievi sono stati condotti dai carabinieri – sono stati gli inquilini di un’abitazione vicina. Dai primi accertamenti sembra che il 14enne abbia perso il controllo del ciclomotore, forse per una distrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *