Chiavaroli (PdL): “No A nuove costruzioni all’interno del Parco Nord di Pescara”

“Come cittadino e politico, sono contrario a qualsiasi forma di nuova costruzione all’interno del Parco Nord di Pescara, perché si tratta di una zona di alto pregio ambientale e perché non trovo giustificabile l’ulteriore consumo di suolo a fronte di altre possibilità offerte dalla leggi nazionali e regionali, come ad esempio l’aumento di cubatura con premialità per la nuova edilizia bio-sostenibile in zone però già edificate”.

E’ quanto afferma il Consigliere regionale del PDL Riccardo Chiavaroli, che prosegue: “Tuttavia sarebbe un grave errore avviare una nuova guerra santa sul tema partendo da posizioni preconcette e basandosi su una proposta di una sola controparte. Il Parco Nord, a mio parere, va realizzato in via definitiva, procedendo all’acquisizione pubblica dei terreni interessati e con un piano di ammortamento per i prossimi anni; però l’assessore Antonelli ha fatto benissimo – da amministratore pubblico – a prendere atto della proposta dei costruttori (attuali proprietari del terreno) e anzi è stato suo dovere agire in tal senso”.

“Lo stesso assessore Antonelli – conclude il Consigliere Regionale Chiavaroli –  ha già annunciato che la discussione sul come realizzare il Parco Nord – che rappresenta una priorità per Pescara e per la nostra amministrazione a guida PDL – seguirà un percorso di assoluta trasparenza e partecipazione democratica dei cittadini, con incontri pubblici con gli stessi cittadini e le categorie  professionali interessate, proprio per valutare le diverse sfaccettature di un tema che inciderà sul futuro urbanistico della città e per giungere così ad un successivo, fondato esame da parte del Consiglio Comunale. Quella del confronto leale, nelle piazze e nelle istituzioni, anche in questo caso, è  secondo me la scelta migliore per fugare ogni ombra di ambiguità su atti comunque impegnativi che un amministratore pubblico deve assumere contemperando ogni esigenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *