Orlando: “Per il Parco della Costa dei Trabocchi, siamo al passo conclusivo”

“Penso che prima del 31 dicembre – ha proseguito il ministro Orlando – saremo nelle condizioni di fare il passo conclusivo”.

L’ottimismo è del ministro dell’Ambiente Andrea Orlando, intervenuto oggi all’incontro in Prefettura a Chieti con con le istituzioni locali e con la Regione per la perimetrazione del Parco della Costa dei Trabocchi. Orlando ha definito la discussione di oggi pomeriggio ‘non formale’ e poi ha aggiunto: “Vi è stata un apertura di credito, una disponibilità ad andare avanti. L’accordo politico sul fatto di costruire un parco con questi presupposti c’é. Ora bisogna che questi presupposti vengano concretizzati a partire dal ruolo che deve svolgere la Regione nell’azione di regia con una disponibilità del ministero ad accogliere le indicazioni che vengono dai comuni e con una volontà comune di costruire un governo del territorio che non sia una forma di ingerenza esterna ma un modo di valorizzare delle attività a valenza ambientale che va riconosciuta e promossa. Mi pare che sulla perimetrazione la Regione abbia fatto un buon lavoro. Adesso – ha concluso il ministro – il problema vero è dare un corpo politico, un sostegno politico, spiegare alle persone che molte ragioni che avevano visto delle ostilità possono essere superate e a livello normativo e con la costruzione di una governance vicina ai cittadini, vicina ai territori. Mi pare insomma che in questo senso molti degli elementi di perplessità possano rientrare e che ci possa essere una concordia complessiva degli enti coinvolti ad andare nella direzione della piena attuazione di ciò che indicava la legge 13 anni fa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *