Lanciano: auto in divieto di sosta rimossa, il proprietario picchia il conducente del carro attrezzi

L’auto lasciata in divieto di sosta nonostante le avvertenze che sulla via vi sarebbe stata, come ogni settimana, la pulizia della strada. Nonostante l’infrazione, un giovane ventenne di Lanciano, M.G., ha colpito con un pugno il conducente del carro attrezzi che gli stava rimuovendo l’auto. Il fatto è accaduto questa mattina alle 6.30 in via Spataro. L’operatore è stato colpito al volto e ha riportato lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. Il giovane è stato denunciato a piede libero per lesioni personali, violenza e resistenza a pubblico ufficiale: erano infatti presenti sul posto gli agenti della Polizia municipale di Lanciano che stavano liberando la via dalle auto in divieto di sosta che impedivano il passaggio del mezzo impegnato nella pulizia della strada. 

“Condanno con sdegno l’aggressione ricevuta questa mattina dal titolare della ditta che stava operando la rimozione al seguito degli agenti della Polizia municipale – dichiara in una nota il sindaco Mario Pupillo – si tratta di un gesto indiscutibilmente incivile che denota un assoluto quanto incomprensibile dispregio per le persone che lavorano per il bene ed al servizio della collettività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *