Geografia giudiziaria: sciopero della fame degli avvocati di Sulmona

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di ottenere l’immediata presenza del Ministro della Giustizia a Sulmona. Così da stamattina, gli avvocati di Sulmona hanno iniziato lo sciopero della fame, che proseguirà a oltranza pur di ottenere l’incontro con il il guardasigilli Annamaria Cancellieri. 

Sulmona, insieme ad Avezzano, Lanciano e Vasto, beneficia di un regime di deroga che ne farà slittare a settembre 2015 la soppressione definitiva,. Nonostante sia ancora lontana la scadenza, le iniziative per difendere i presidi di giustizia nel territorio abruzzese si susseguono. Anche i sindacati, a livello nazionale, sono in campo. Fp-Cgil, Fp-Cisl e Uil-Pa, chiedono “la riorganizzazione complessiva del sistema giudiziario a partire da digitalizzazione, riordino delle funzioni e degli uffici, programmi per il controllo di gestione, centralità del servizio, organici e valorizzazione delle professionalità interne”.

 
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *