Vertenza ex Golden Lady: passa la linea della Regione. Convocato tavolo con la Wollo

“Sono venuti meno i presupposti essenziali per attuare il percorso di reindustrializzazione del sito ex Golden Lady di Gissi previsti nell’accordo sottoscritto al MISE il 29 maggio 2012. Questa è la posizione che abbiamo espresso al tavolo ministeriale tenutosi oggi a Roma. Posizione condivisa in un incontro che ho convocato e che si è tenuto lunedì scorso con tutte le parti sociali e le istituzioni locali, proprio allo scopo di venire a Roma con una sola voce dell’Abruzzo. I rappresentanti del Ministero hanno condiviso la linea della Regione e si sono impegnati a richiamare formalmente al tavolo della vertenza l’azienda nella prossima riunione che si terrà, presumibilmente, entro i prossimi 10 giorni”.

E’ quanto affermato dall’assessore regionale al Lavoro, Paolo Gatti a conclusione dell’incontro che si è tenuto oggi presso il ministero dello Sviluppo Economico sulla vertenza Golden Lady, dopo che l’accordo sulla riconversione è miseramente fallito.

Ieri i lavoratori dell’azienda di Gissi erano stati a L’Aquila per far sentire la loro voce e per no far abbassare la guardia sulla difficile situazione nella quale di sono venuti a trovare. La protesta è stata promossa in concomitanza del lavori del Consiglio Regionale nel corso della quale è stata discussa l’interrogazione presentata da Maurizio Acerbo (Prc).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *