Sulmona: gli avvocati in sciopero della fame convocati il 3 ottobre dalla Cancellieri

La notizia è arrivata nel primo pomeriggio al sindaco ovidiano, Ranalli: il prossimo 3 ottobre il ministro della Giustizia non andrà a Sulmona per incontrare li avvocati che stanno attuando lo sciopero della fame contro la soppressione del locale tribunale, ma li riceverà  presso il suo ministero, a Roma. L’appuntamento con Anna Maria Cancellieri è stato fissato grazie anche all’interessamento del sottosegretario Legnini.

Una novità che arriva mentre gli avvocati sulmonesi incassano la la solidarietà dell’Ugl.

“Il sindacato, si legge in una nota, ritiene tale provvedimento di soppressione lesivo dei diritti dei cittadini e sicuramente dannoso per l’economia territoriale di un comprensorio gia’ fortemente penalizzato. Infatti – osserva l’Ugl – a fronte di presunti risparmi ipotizzati dal ministero, saranno i residenti della Valle Peligna e dell’Alto Sangro a dover fare i conti con gli insostenibili costi di questa sciagurata decisione. Auspichiamo la revisione del provvedimento che, come noto, in Abruzzo interessera’ anche i tribunali di Avezzano, Lanciano e Vasto, conclude la nota del sindacato.

Oggi, inoltre, anche alcuni cittadini hanno aderito alla staffetta che dura oramai da cinque giorni. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *