Polizia individua auto pirata che avrebbe travolto e ucciso donna a Pescara

La polizia stradale, diretta da Silvia Conti, che si sta occupando del caso, ha sequestrato oggi in via Rieti, a Pescara, un’auto grigia metallizzata, con danni nella parte anteriore, esattamente lo stesso tipo di auto che gli investigatori stavano cercando da domenica, che avrebbe investito mortalmente sabato sera in via del Circuito, Caterina Micucci, 62 anni, originaria di Lanciano, morta domenica mattina in ospedale, a Pescara. Si è risalito al mezzo grazie ad alcune testimonianze. 

Sul mezzo sottoposto a sequestro sono in corso gli accertamenti per capire se è quella che dopo aver urtato la donna si è allontanata. Controlli sono in corso anche sul conducente, per cui si attendono riscontri già nelle prossime ore, ed eventuali provvedimenti. Il responsabile dell’investimento dovrà rispondere di omicidio colposo, omissione di soccorso e fuga. Un’altra auto, anch’essa grigia, è stata sequestrata ieri dalla polizia stradale ma poi si e’ capito che non c’entrava niente con l’incidente di via del Circuito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *