Vasto: sgominata organizzazione di trafficanti di droga

10 le persone arrestate e 5 i chilogrammi di stupefacente sequestrati tra eroina, cocaina, marijuana, hashish e metadone. E’ questo il bilancio di una operazione condotta dai carabinieri di Vasto che ha smantellato un’organizzazione criminale con base tra Vasto e San Salvo dedita al traffico di ingenti quantitativi di stupefacenti sulla costa adriatica e con infiltrazioni in alcuni centri del nord Italia,. L’indagine, iniziata nel novembre 2011 e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di L’Aquila, ha permesso di accertare che a capo del sodalizio vi erano malavitosi cresciuti negli ambienti criminali leccesi e napoletani, che gestivano l’illecita attività avvalendosi della collaborazione di gruppi criminali albanesi operanti nel sud Italia. Il giro d’affari dell’organizzazione è stato stimato, dagli inquirenti, in centinaia di migliaia di euro. L’operazione è partita dalla Campania e in particolare da Napoli, ritenuto dagli inquirenti il punto di smistamento dal quale poi proseguiva per la costa adriatica abruzzese e quindi su Vasto e San Salvo. Non solo. Sempre secondo quanto riferito dal colonnello Salvatore Ronzo, comandante provinciale dei carabinieri di Chieti e dal comandante della Compagnia di Vasto, Salvatore Vitiello, in Abruzzo si fermava una quantità, l’altra era destinata verso il Nord Italia. 

 Gli arrestati sono: Alessandro Astro, 32 anni, di Napoli, proprietario dell’autolavaggio di Vasto considerato base logistica dell’organizzazione; Massimiliano Cagnazzo, 42 anni, di Lecce; Michele Ciccotosto, 47, di Vasto; Sergio Delle Donne, 40, di Vasto; C.G., 21, di Vasto; Andrea Florio, 35, di Vasto; Mirko Di Giacomo, 31, di Vasto; Luigi Satalino, originario di Bari, 50 anni; Giovanni Giuliano, 36 anni, originario di Napoli e residente a San Salvo; D.V.E., 36enne di San Salvo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *