Lanciano: nuovo arresto per droga

L’altra settimana era stato fermato un uomo trovato in possesso di droga durante un controllo su un treno diretto a Lanciano. Stavolta i carabinieri hanno arrestato un 48enne che alla vista di una pattuglia che sopraggiungeva è fuggito a gambe levate tra i vigneti dando vita ad un rocambolesco inseguimento a piedi con i militari. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio alla periferia di Lanciano. L’uomo, M.G., noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato  con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell’Arma, che in quel momento si trovavano a transitare nella zona, avevano riconosciuto il 48enne, con precedenti per droga, mentre scendeva da un autobus di linea e si stavano avvicinando per effettuare un controllo. L’uomo, che sotto la giacca nascondeva dell’eroina, non ha esitato a fuggire pensando di essere stato scoperto dai militari. I Carabinieri vedendolo allontanarsi tra i vigneti sono scesi dalla loro auto e lo hanno rincorso tra le campagne riuscendo a bloccarlo poco dopo. Agli uomini dell’Arma è bastato perquisirlo per capire il motivo di tanta fretta. Tra il maglione e la giacca che indossava, l’uomo nascondeva una busta nera contenente ben 450 grammi di eroina. La perquisizione è stata poi estesa anche alla sua abitazione dove sono stati recuperati un bilancino di precisione, del materiale per il confezionamento in dosi dello stupefacente e 4 flaconi di metadone, il tutto occultato in camera da letto. L’uomo è stato quindi dichiarato in stato di arresto e, su disposizione dell’A.G., associato alla casa circondariale di Lanciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *