A Pescara sesta edizione del festival mediterraneo della laicità

Si è svolta oggi a Pescara, presso la sala Giunta del Comune, la Conferenza Stampa di presentazione della sesta edizione del festival mediterraneo della laicità.

Erano presenti l’Assessore alla cultura del Comune di Pescara Giovanna Porcaro, la Presidente della Associazione “Itinerari Laici”, Silvana Prosperi, Giovanbattista Benedicenti curatore del Ciclo “Arte e Coscienza Civile”, Rocco Ronchi curatore di “Filosofia’80” e i Soci del Direttivo dell’Associazione Culturale Itinerari Laici, organizzatrice dell’evento.

In Conferenza Stampa l’Assessore alla cultura del Comune di Pescara Giovanna Porcaro ha sottolineato come “l’Amministrazione comunale ha patrocinato e sostenuto il Festival con gli spazi ed i servizi dell’Aurum, Aurum che è il luogo di eccellenza della Cultura e che sempre più ospita eventi di alta qualità”.
Sono poi intervenuti nell’ordine Silvana Prosperi, Giovanbattista Benedicenti e i Soci del Direttivo dell’Associazione Culturale Itinerari Laici, organizzatrice dell’evento.

Sono stati illustrati i punti salienti del Programma del Festival e il largo gradimento ricevuto per i due cicli di Conferenze “Arte e Coscienza Civile” e “Filosofia’80”che hanno preceduto il Festival che si aprirà il prossimo venerdì 25 presso l’Aurum.

Il sesto Festival Mediterraneo della Laicità, con la direzione scientifica di Giacomo Marramao, si svolgerà il 25, 26 e 27 ottobre 2013, come le precedenti edizioni, presso l’Aurum di Pescara e avrà per tema Laicità e Critica della Politica.

È stato preceduto da una serie di appuntamenti, svoltisi nei mesi precedenti presso la Libreria La Feltrinelli di Pescara su temi economico-sociali e di cultura religiosa (notizie sul sito web dell’Associazione “Itinerari Laici”, www.itinerarilaici.it nel settore “Incontri” Associazione organizzatrice del Festival).

Il Festival è stato inoltre preceduto da due cicli d’incontri su tematiche specifiche: “Filosofia ed Arte” presso l’Aurum e “Filosofia ’80” presso la libreria “la Feltrinelli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *