Maltempo, scuole chiude domani a Pescara, Montesilvano e Città Sant’Angelo

Pescara tra i centri più colpiti in queste ore dal maltempo. Tanto che il Comune  annuncia che domani le scuole della città rimarranno chiuse, a causa dei problemi legati alla perturbazione che sta flagellando l’intera regione . In città piove ininterrottamente da ieri e il traffico ne sta risentendo pesantemente. La decisione di Palazzo di città riguarda tutte le scuole di ogni ordine e grado e tutto il personale.

Scuole chiuse domani anche a Montesilvano. E’quanto prevede l’ordinanza sindacale disposta in via prudenziale per evitare disagi e rischi legati alla circolazione veicolare e pedonale in prossimità degli istituti scolastici, a causa delle intense precipitazioni atmosferiche che perdureranno anche per la giornata di domani, cosi’ come indicato dagli istituti di previsione atmosferiche-

Stessa ordinanza di Pescara e Montesilvano emessa in serata dal sindaco di Città Sant’Angelo, Gabriele Florindi. Domani le scuole di ogni ordine e grado nel territorio angolano resteranno chiuse in via precauzionale. C’è preoccupazione, in particolare, per il livello dell’acqua del fiume Saline e per i pericoli di una possibile esondazione, nel caso in cui la pioggia dovesse continuare durante la notte. Per questo motivo, come già nei comuni limitrofi.

A Teramo, giornata di superlavoro per i vigili del fuoco. Finora i vari distaccamenti ed unità hanno effettuato 61 interventi tra cui 35 per allagamenti e due per la rimozione di frane. In un caso hanno dovuto anche rimuovere un Crocifisso su una torre campanaria semiabbattuto dalle raffiche di vento. Resta lo stato di allerta dei fiumi. Preoccupa il Tronto soprattutto fra Ancarano e Colonnella. 

La Provincia di Chieti è allertata e impegnata da questa mattina nel monitoraggio della situazione derivante dai continui e violenti rovesci che imperversano sull’intero territorio provinciale. Si registrano diversi disagi e tuttora gli uffici del Settore Viabilità stanno ricevendo numerose segnalazioni da parte di cittadini e istituzioni. In particolare l’ente segnala che è stato necessario adottare un provvedimento di chiusura di un tratto di strada per smottamenti sulla SP 39 Tollo – Arielli, località Ponte di Arielli, nel centro abitato. Gli operai sono impegnati assiduamente per sgomberare numerose altre strade da detriti e fango. Il presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio e il vicepresidente nonché assessore alla Viabilita’ Antonio Tavani sono in costante contatto con gli uffici dell’Ente per seguire direttamente tutti gli aggiornamenti. Considerata l’eccezionale avversità delle condizioni meteorologiche e in vista di eventuali peggioramenti, in via preventiva – fa sapere la Provincia di Chieti – è stata inviata una comunicazione a Regione e Protezione Civile con una mappatura delle criticità con riserva di ulteriori aggiornamenti. L’ente rivolge infine un appello a tutti i cittadini per una maggiore prudenza sulle strade e a segnalare tempestivamente eventuali situazioni di disagio alle Forze dell’Ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *