Drumpet in concerto a Lanciano.

Lorenzo Tucci e Fabrizio Bosso hanno fatto il tutto esaurito al Teatro Fenaroli di Lanciano, nel penultimo appuntamento di “Concerti di Gusto”, promosso dall’Associazione Culturale “Lanciano domani”.

Il duo Drumpet nasce da un’idea del batterista Tucci, che “torna alle origini del ritmo, unendo i tamburi, considerati la prima forma musicale, alla voce umana, rappresentata dalla tromba di Bosso”.

Il duo ha intervallato brani inediti, come “Kenzia”, ideato da Tucci e presente nel nuovo CD “Drumpet”, a brani già noti come “Caravan”, famoso standard jazz composto da Juan Tizol ed eseguito per la prima volta da Duke Ellington nel 1936; ed “Impression” di Jhon Coltrane.

I temi affrontati dai Drumpet hanno guardato anche alla tradizione folk abruzzese con la canzone “Lu piant de le fojie”, oltre che a momenti di pura improvvisazione e ad ambientazioni tribali. 

Sorpresa della serata è stata anche la presenza di Luca Alemanno al contrabbasso, incontrato per caso a Roma e coinvolto dal duo per il concerto lancianese. 

“Improvvisiamo spesso, anche nell’organizzazione delle serate”, ha detto il batterista Tucci, spiegando la piacevole ed inaspettata presenza del contrabbassista, e sottolineando come il jazz sia improvvisazione, ma anche “stile di vita”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *