Sel: “Situazione sanitaria difficile nel chietino, Zavattaro si dimetta”

 

alessandro_cianci

La Federazione provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà esprime seria preoccupazione per la situazione sanitaria della ASL2 Chieti-Lanciano-Vasto dopo il parere negativo sul bilancio di previsione 2014 da parte dei revisori dei conti e del comitato dei Sindaci.

“Crediamo che vi sia una precisa responsabilità dell’attuale direttore generale della ASL2 dott. Zavattaro rispetto a questa sonora bocciatura che non trova precedenti nella recente storia della sanità locale – si legge nella nota del segretario provinciale, Alessandro Cianci -. Quest’ultima rappresenta, infatti, solo la formalizzazione di una fallimentare gestione della sanità pubblica che, giorno dopo giorno, sta privando i cittadini di essenziali presidi medici. Gli Ospedali vengono privati di importanti reparti e l’entroterra è abbandonato a se stesso mentre i conti sanitari non tornano.Per questi motivi come SEL chiediamo formalmente le dimissioni del direttore generale dott. Zavattaro ed una decisa inversione di marcia rispetto alle scelte di organizzazione della Sanità pubblica in Abruzzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *