Mascia ritira delega all’assessore Porcaro

Lei partecipa alla conferenza stampa dell’Udc verso il Partito Popolare Europeo con il Partito Liberale e il sindaco Mascia revoca l’incarico di assessore alla Cultura a Giovanna Porcaro. “La scelta politica compiuta oggi rende chiaramente incompatibile la sua permanenza nella nostra amministrazione – ha detto il sindaco di Pescara. Anche perché l’Udc, con il capogruppo Dogali, ieri ha firmato la sfiducia nei confronti della maggioranza di cento destra.

“La Porcaro – spiega Mascia – si era dichiarata disponibile a dimettersi dall’incarico di assessore, ma esprimendo durante la seduta di giunta la propria disapprovazione in riferimento all’iniziativa di Dogali e di quella parte dell’Udc che oggi sta confluendo in un unico gruppo con i Liberali. In virtù di quella disapprovazione dichiarata, ho chiesto alla Porcaro di riflettere per ventiquattro ore per capire se volesse intraprendere un percorso diverso e restare nell’amministrazione di centro-destra, restando in giunta, ma dichiarando pubblicamente la propria disapprovazione e presa di distanze da chi sta lavorando per mandare a casa la nostra amministrazione comunale. La Porcaro ci ha pensato, e stamattina ha scelto di partecipare alla conferenza stampa convocata dal capogruppo Dogali con parte dell’Udc e i Liberali, evidentemente scegliendo la linea di Dogali, una scelta incompatibile con la sua permanenza nella nostra amministrazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *