L’Aeroporto d’Abruzzo ora può decollare: in arrivo 8 milioni di euro di fondi

In arrivo oltre 8 milioni di euro di fondi Fas per l’aeroporto d’Abruzzo da destinare ad una serie di interventi di completamento dello scalo. Questa mattina è stata infatti sottoscritta la convenzione stipulata tra Regione e Saga per il conferimento delle risorse. Presenti Lucio Laureti, presidente della Saga, il direttore regionale trasporti, Carla Mannetti, l’assessore regionale ai Trasporti, Giandonato Morra, e il consigliere regionale, Lorenzo Sospiri.

Nello specifico, oltre 4 milioni e 400mila euro sono finalizzati ai lavori di riqualificazione dell’area “airside”: manutenzione e messa in sicurezza della pista nonché del parcheggio aeromobili (pista di volo, vie di rullaggio, shoulder, segnaletica, strada perimetrale e piazzali di sosta); il restante importo pari a quasi 4 milioni di euro euro vanno attribuiti ai lavori di riqualificazione dell’area “landside”, all’ammodernamento dell’aerostazione.

“Un input considerevole sul versante infrastrutturale – ha detto Laureti – che conferisce l’opportunità allo scalo pescarese di ottimizzare le aree ‘landside e airside’ del sedime aeroportuale, potenziandone le attività e rendendo l’operatività della struttura più dinamica e competitiva. Ora – ha concluso – provvederemo affinche’ i lavori si svolgano correttamente, onestamente e velocemente”. “Primo step – ha spiegato Morra – abbiamo reperito i fondi. Secondo step, li abbiamo trasposti in questa convenzione. Uno degli obiettivi perseguiti in questo quinquennio e’ stato il sostegno allo scalo pescarese nella sua crescita e la firma di oggi testimonia l’inizio di un nuovo percorso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *