Marijuana e cocaina in casa: arrestato universitario a Chieti

Nella sua camera da letto, tre involucri contenenti 83 grammi di marijuana, 5 involucri contenenti complessivamente 17 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento in dosi. Un quantitativo che ha portato, nell’ultimo fine settimana, all’arresto, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di un 28enne di San Severo, centro in provincia di Foggia, noto alle forze dell’ordine, nei confronti del quale l’Autorità Giudiziaria, dopo aver convalidato l’arresto operato dai Carabinieri, ha disposto l’obbligo di dimora nel suo Comune di nascita.

Il giovane è stato sorpreso nel corso di controlli antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Chieti. Lo studente, nel transitare nella zona industriale dello Scalo, è stato notato dagli uomini dell’Arma mentre parlava animatamente con un’altra persona, poi identificata in un 29enne della zona. I due alla vista degli uomini dei carabinieri hanno cercato di allontanarsi ma sono stati subito fermati e controllati. Il più grande aveva con se un involucro contenente mezzo grammo di cocaina e, pertanto, è stato segnalato alla locale Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Diversamente è andata per lo studente fuorisede. Nella sua abitazione i Carabinieri hanno recuperato, all’interno della Tratto in arresto è stato posto ai domiciliari e successivamente rimesso in libertà con l’obbligo di dimora a San Severo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *