Rapina in banca a Lanciano: bottino 5000 euro

Colpo alla filiale di Lanciano della Banca popolare di Puglia e Basilicata. Un giovane con il volto parzialmente coperto è entrato nell’istituto di credito e sotto la minaccia di un taglierino si è fatto consegnare dal cassiere circa 5000 euro. Al momento della rapina allo sportello c’era anche un cliente. Il giovane si è poi dileguato, fuggendo a piedi, approfittando del traffico e della presenza di altre persone in piazza Errico D’Amico. L’allarme è scattato immediatamente. Sul posto un’autopattuglia della Polizia di Stato. Le ricerche del rapinatore però sono state finora vane. Gli inquirenti cercano di risalire a lui attraverso le immagini della vidIn quel momento allo , in pieno centro storico. Un giovane, con il volto parzialmente coperto da un paio di occhiali molto grandi, ha minacciato un cliente e l’operatore di sportello con un taglierino facendosi consegnare circa 5.000 euro in contanti. La filiale si trova nella centrale piazza D’Amico, sede di uno dei parcheggi pù grandi della città e nei pressi della chiesa di San Francesco. Il giovane si e’ poi allontanato, non si sa ancora se a piedi o con un mezzo, facendo perdere le sue tracce. Sul fatto indaga il commissariato di Polizia di Lanciano: oltre al racconto dei vari testimoni saranno analizzate anche le riprese del sistema di video sorveglianza della banca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *