Strage sfiorata su A24: bus dell’Arpa finisce su Suv abbandonato sulla carregiata da malviventi, 4 feriti

Un Suv abbandonato dopo un’azione criminosa lungo la A25, delinquenti senza scrupoli che avrebbero potuto provocare una disgrazia con conseguenze gravissime. Per fortuna non è andata così per un autobus bipiano dell’Arpa, che intorno alle 5 di stamani viaggiava sulla A24, direzione L’Aquila-Roma, si è trovato improvvisamente di fronte un Suv Mercedes, con gli sportelli aperti, risultato rubato. Il mezzo era stato abbandonato quasi al centro della carreggiata. L’impatto, inevitabile, è avvenuto dopo la galleria Sant’Angelo, in territorio comunale di Tagliacozzo. Nello scontro sono rimaste ferite quattro persone, tra le quali l’autista del pullman, nessuna, comunque, in pericolo di vita. Per i soccorsi sono intervenute le ambulanze del 118 da Tagliacozzo e Avezzano, mentre le indagini sono condotte dalla Polstrada di Pratola Peligna. Delle persone che hanno rubato e abbandonato l’auto nessuna traccia. Non è escluso che la Mercedes sia stata utilizzata per compiere un furto per essere poi abbandonata dai malviventi, i quali avrebbero proseguito la fuga a bordo di un’auto ‘pulita’, dove ad attenderli ci sarebbe stato un complice. I feriti sono stati trasferiti all’ospedale di Avezzano. I passeggeri del pullman, seriamente danneggiato, sono stati trasbordati su un altro bus dell’azienda per le autolinee regionali abruzzesi. L’arrivo a Roma ha comportato mezzora di ritardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *