Vaccino antinfluenzale Fluad: morte sospetta in Abruzzo. Procura apre inchiesta

La Procura della Repubblica di Chieti ha aperto un’inchiesta sul decesso di un uomo di 89 anni di Francavilla al Mare deceduto oggi dopo aver accusato un malore in casa. All’anziano mercoledì scorso era stato somministrato il vaccino antinfluenzale Fluad, prodotto dalla Novartis, farmaco ritirato in via precauzionale dall’Aifa proprio a seguito di altri decessi sospetti.

Il particolare della vaccinazione è stato riferito ai sanitari del 118 dai familiari della vittima. La prossima settimana, su disposizione del sostituto procuratore Marika Ponziani, sarà effettuata l’autopsia.

Un altro allarme è scattato sempre oggi a Frisa dove è morta un’anziana. In questo contesto il decesso sarebbe però da attribuire alle precarie condizioni di salute della donna che si era sii vaccinata con il Fluad ma una ventina di giorni fa. Dalla Asl di Chieti Lanciano Vasto, intanto, arriva un invito a non creare nell’opinione pubblica facili allarmismi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *