Affidata perizia tecnica per stabilire le cause del cedimento del Trabocco Turchino

Ci vorrà una parcella dell’importo complessivo di 8.881,60 euro per “acquisire elementi sicuri di conoscenza tecnica delle cause determinanti l’evento”, cioè per scoprire come è crollato il Trabocco di Turchino, situato sotto l’eremo dannunziano a San Vito Chietino. Il cospicuo onorario sarà corrisposto dal Comune costiero, proprietario della struttura lignea, ad un architetto di Pescara, il quale ha avuto l’incarico di redigere una perizia tecnica per accertare appunto le cause che hanno determinato il cedimento strutturale della bilancia da pesca più famosa della costa Adriatica, minuziosamente descritta da Gabriele d’Annunzio nel romanzo “Trionfo della Morte”.

Il trabocco, già gravemente danneggiato da violente mareggiate nell’inverno del 2003, fu oggetto di una radicale ristrutturazione eseguita dalla ditta Cmti Society Petroleum di Ortona nell’autunno del 2004. Per l’intervento di restauro furono spesi 55mila euro, dei quali 25mila finanziati dalla Regione Abruzzo. Il trabocco fu quindi riaperto al pubblico il 23 giugno 2005, nel corso di una cerimonia di inaugurazione alla presenza degli allora presidenti della Regione e della Provincia, rispettivamente Ottaviano Del Turco e Tommaso Coletti, e dell’allora sindaco Teresa Giannantonio. Dalla fine della ristrutturazione, e per un periodo di ben dieci anni, al Trabocco di Turchino non fu quindi sostituito nemmeno un palo di legno, per cui, a causa della totale assenza di manutenzione da parte dell’ente proprietario, si è arrivati al disastroso cedimento strutturale dell’importante struttura alla fine del mese di luglio dell’anno appena trascorso.

A questo punto sorgono spontanee alcune domande: a cosa serve conoscere le cause del crollo del trabocco, visto che sono già note, spendendo di conseguenza una considerevole somma di denaro pubblico in un momento di grave crisi economica?

Come potrà il tecnico incaricato determinare le cause del cedimento strutturale del trabocco se la costruzione lignea è stata completamente rimossa dal suo sito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *