Nuovo servizio di trasporto per il Liceo di Città Sant’Angelo

E’ stato attivato da qualche giorno il nuovo servizio di trasporto che porterà gli allievi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Bertrando  Spaventa” di Città Sant’Angelo a  raggiungere, con l’autobus, e in forma totalmente gratuita, tutti gli impianti sportivi  presenti sul territorio. Un risultato importante conseguito grazie anche alla fattiva collaborazione tra L’Amministrazione comunale angolana  e segnatamente l’assessore competente, Ignazio Pratense, e l’Arpa senza trascurare il valido sostegno assicurato all’iniziativa da parte dell’istituzione scolastica dello Spaventa nella persona del  dirigente Domenico Terenzi. Si tratta di un  valido esempio di  ottimizzazione del servizio pubblico all’insegna del risparmio. A spiegarne i termini è proprio l’assessore con delega alla Promozione attività sportive, viabilità e trasporto, sicurezza urbana, ordine pubblico e protezione civile, della giunta guidata da Gabriele Florindi. “ Lo Spaventa”, chiarisce Pratense,” con l’istituzione del nuovo ed unico corso di studi denominato Liceo Scientifico Sportivo  aveva avanzato agli amministratori comunali l’esigenza di trasportare gli studenti in attività didattica  nei diversi impianti sportivi, ubicati in punti diversi e distanti dalla sede scolastica. Una richiesta che sembrava di difficile soluzione considerando gli alti costi connessi ad un simile servizio. Così”, prosegue l’assessore del Comune angolano”, mi sono rivolto ai vertici dell’Arpa  per valutare alcune ipotesi  percorribili, qui è proprio il caso di dirlo. La grande disponibilità dell’ente di trasporto regionale insieme ad una particolare sensibilità del personale hanno agevolato decisamente il nostro lavoro. In buona sostanza”,conclude Pratense,”senza alcun aggravio di spese per nessuno degli enti coinvolti è stato possibile utilizzare i mezzi dell’Arpa, approfittando delle coincidenze e  sosta nel capolinea di Città Sant’Angelo, per una corretta a completa fruizione delle strutture sportive presenti nel comprensorio comunale”.

Insomma  un’altra bella gemma che arricchisce il cospicuo patrimonio delle pietre preziose dello Spaventa. Una scuola in  grande  ripresa che si è concretizzata attraverso nuove ed interessanti proposte,  resta centrale, comunque,  la scelta di intraprendere la strada che va nella direzione della didattica digitale. E il primo passo, già avviato  dallo scorso anno scolastico, è stato quello di  dotare ogni alunno  di un tablet, in comodato gratuito, per tutta la durata degli studi. L’operazione è stata  possibile grazie al fattivo interessamento del primo cittadino angolano, Gabriele Florindi capace di  coinvolgere nell’iniziativa la “Carlo Maresca spa” uno dei gruppi leader nel settore Vacanze e turismo. Il felice connubio ha  favorito l’erogazione di un consistente contributo  che ha permesso l’acquisto di ben 120 tablet di marca Arnova modello 90G4. Gli studenti, al termine della loro esperienza scolastica (5 anni) potranno anche riscattarlo pagando la simbolica cifra di 5 €. Ma non si tratta dell’unica novità concepita in casa “Spaventa”. Da qualche tempo, infatti, la scuola ha scelto la settimana corta concedendo, in questo modo, il sabato libero a tutti. Molto richiesti  sono stati anche gli altri corsi che da più tempo vengono istruiti allo Spaventa, vedi il Liceo Linguistico, vera eccellenza regionale come  testimoniano i numerosi riconoscimenti ricevuti, il  Liceo delle Scienze Umane tradizionale ad indirizzo Psico-pedagogico e quello  Economico- Sociale. Non ultimo il Liceo Scientifico scienze applicate e il già menzionato Liceo Scientifico Sportivo.  Per saperne di più la domenica mattina dalla 9 alle 13 la scuola  rimarrà aperta fino al prossimo 15 febbraio.

Per informazioni è possibile, comunque, rivolgersi direttamente alla segreteria dell’Istituto Superiore “Bertrando Spaventa” (Largo Mazzini 1, telefono: 085/9699052) o digitando www.spaventa.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *