L’ANTEAS di Lanciano ha rinnovato le cariche istituzionali

La struttura sindacale territoriale (SST) Lanciano-Vasto è suddivisa in due bracci operativi: la FNP, per la copertura dei servizi fiscali, e l’ANTEAS (Associazione Nazionale tutte le età attive per la solidarietà) per i servizi sociali.

L’ANTEAS frentana è nata il 3 febbraio 2011, è una costola della FNP e conta su di una sessantina di soci. L’obiettivo è l’erogazione di servizi sociali per i propri tesserati, che si uniscono alle prestazioni fiscali svolte dalla Federazione Nazionale Pensionati CISL.

L’Anteas frentana, nei giorni scorsi, ha rinnovato le cariche istituzionali: il presidente e il comitato direttivo. A presiedere l’assemblea è stato nominato il segretario interregionale Abruzzo-Molise della FNP CISL Luigi Pietrosimone.

Dopo aver approvato all’unanimità del bilancio consuntivo 2014 e del bilancio preventivo 2015 esposti dal presidente uscente Liliana Cicolini e dopo aver esposto le attività fatte nel quadriennio appena trascorso, si è passati all’elezione del nuovo presidente, Nicola Alessandrini, eletto all’unanimità. lo stesso ha poi presentato a tutta l’assemblea i nomi delle persone che faranno parte del direttivo per i prossimi quattro anni. Insieme ad Alessandrini ci saranno il vice presidente vicario, Maria Tritapepe;  il vice presidente, Guido Dorsaneo; la segretaria,  Tiziana Bomba; l’amministratore, Vittorio De Titta; i consiglieri: Liliana Cicolini, Giovina Giordano, Leonello Staniscia, Nicola Sichetti.

Alessandrini  ha poi proseguito l’elenco delle nomine con i revisori dei conti: a presidente è stato nominato Bruno Di Lallo, come consiglieri Armando Russo e Nicola Nasuti. I probiviri avranno come presidente: Pietro Cotellessa e come consiglieri Teresa Luciani e Leonardo Ucci.

Infine il presidente Alessandrini ha annunciato che in occasione della prima riunione del nuovo direttivo, sarà formato un comitato tecnico-scientifico, che sarà composto da 3 psicologi: Angela Pasanisi, Simona Presenza e Simona Di Lallo; un medico il dott. Stefano Graziani; un giornalista Antonio Di Nunzio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *