Scontri prima di Latina-Pescara: arrestato un tifoso biancazzurro

Questa mattina, la Polizia di Stato all’esito di una puntuale attività  investigativa, ha tratto in arresto un tifoso del gruppo pescarese che prima dell’inizio dell’incontro di calcio Latina\Pescara, disputatosi a Latina in data di sabato 14 febbraio scorso, all’esterno dell’impianto sportivo, si è reso responsabile di episodi di violenza unitamente ad altri autori che sono in corso di identificazione. L’attività è stata curata ed eseguita dall’Ufficio Digos-Squadra tifoserie di questa Questura.

La persona tratta in arresto, è stata indagata per le ipotesi di reato di  cui agli artt. 588 c.p. (rissa) – 337 e 339 (resistenza a p.u. agg,ta) e art. 5  legge nr.152/75 (travisamento).

Su disposizione del P.M. di turno ed in attesa della fissazione del processo con rito direttissimo, il tifoso pescarese è stato associato alla locale Casa Circondariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *