Ore 8: scoppia caldaia in scuola di Villa S. Maria, per fortuna solo danni

Un difetto nel funzionamento dell’impianto di riscaldamento ha provocato lo scoppio nella sala caldaia dell’Istituto Benedetto Croce di Villa Santa Maria. L’incidente è avvenuto pochi minuti prima dell’inizio delle lezioni. Nello scoppio sono rimasti danneggiati alcuni muri interni ed esterni all’edificio scolastico. La scuola, su disposizione del primo cittadino di Villa, è stata chiusa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Atessa e di Villa Santa Maria. Nel comune della Val di Sangro anche i Vigili del Fuoco di Casoli, che stanno eseguendo degli accurati accertamenti per risalire alle cause dello scoppio. Rosaria Vecchi, sostituto procuratore  del Tribunale di Lanciano, ha avviato le indagini sull’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *