Piano di Sviluppo Rurale, se ne parla a Scerni

Lunedì 23 febbraio, presso l’Istituto Tecnico Agrario “Cosimo Ridolfi” di Scerni, con inizio alle ore 16, ci sarà una conferenza dibattito organizzata e promossa dalla Copagri Abruzzo sul tema: “Piano di Sviluppo Rurale  2014/2020 della regione Abruzzo: quali prospettive di sviluppo per l’agricoltura regionale?”

Tra gli altri saranno presenti: Antonio Di Paolo, capodipartimento “Sviluppo Economico e Politiche Agricole” della regione Abruzzo, Dino Pepe, assessore alle Politiche Agricole, Maria Cristina Solfizi, direttore generale del Caa Copagri Nazionale, e Francesco Verrascina che è il presidente nazionale della Copagri.

“E’ la prima uscita ufficiale nel territorio che la Copagri Abruzzo indice ed organizza al cospetto di un rappresentante del governo regionale presieduto da Luciano D’Alfonso. Lo promuoviamo in un luogo fortemente radicato nel mondo dell’istruzione tecnica Agraria alla presenza di tecnici, operatori ed agricoltori dove vogliamo sia far esporre i contenuti della proposta del psr 2014/2020 avanzata dalla regione Abruzzo, attualmente alla disamina di merito presso gli uffici dell’Unione Europea,  che formulare nostre idee per meglio far arrivare le risorse all’agricoltore ed alla produzione che deve tendere sempre più alla qualità ed alla tutela vera del territorio. Le risorse disponibili dovranno sostanziare un valore aggiunto per lo sviluppo dell’agricoltura abruzzese non certo uno strumento che serva a finanziare ed arricchire altri settori produttivi che nulla o poco hanno a che fare con il settore primario. Semplificare ed aggregare sono i principi su cui la Copagri Abruzzo agisce e propone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *