Turismo a Montesilvano, per il M5S la città è ferma

“È possibile che Montesilvano è piena di scheletri in muratura che imbruttiscono il nostro territorio?”

Se lo chiede il Consigliere del Movimento 5 Stelle Montesilvano, Manuel Anelli, Presidente XI Commissione Garanzia.

Una domanda che prende spunto dalla situazione legata all’Hotel River.

“Era il 7 Luglio 2012 quando a Montesilvano sgomberavano la struttura, denunciando 13 persone. Abbandonato da tempo, è rifugio di persone, fra stranieri ed italiani, che bivaccavano all’interno dei locali abusivamente. Non è la prima volta che i carabinieri di Montesilvano mettono a segno un blitz all’interno della struttura per sgomberarla. Questa struttura, posta in via Maresca, è assolutamente fuori luogo nel contesto dei Grandi Alberghi e litorale Montesilvanese. Come possiamo attivare il volano del turismo se nella stagione estiva questo scheletro sul nostro territorio fa scappare i turisti? La struttura fatiscente cade a pezzi e su tutto il perimetro vi è la numerosa presenza di calcinacci, detriti di legno, impalcature abbandonate e vetri rotti. La salute dei nostri cittadini e dei turisti che ogni anno vengono nella nostra città non è da sottovalutare. Troppe volte in campagna elettorale sentiamo fare i soliti proclami per il turismo a Montesilvano ma ancora nessuno ha realmente preso in mano la situazione con una soluzione accurata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *