Viabilità: al via i lavori per collegare meglio e in sicurezza Lanciano con la Val di Sangro

Un anno dinterventi per mettere a posto 3 chilometri per mettere a posto sotto il profilo della sicurezza la Strada Provinciale Villa Elce-Sant’Onofrio sulla quale, ogni giorno, transitano circa 25 mila veicoli. Un tratto imortante, che collega Lanciano all’area industriale della Val di Sangro,  funge da raccordo per la Fondovalle Sangro ed è quella che unisce il capoluogo frentano con gli altri centri dell’interno.

I lavori sono iniziati il 16 marzo scorso, come hanno annunictao oggi, in conferenza stampa, a Lancano il Presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo, il Vicepresidente, Antonio Tamburrino, il Dirigente ai Lavori Pubblici e alla Viabilità, e l’ingegner Carlo Cristini. L’intervento è stato  finanziato nell’ambito del PTVR 2008-2010 per un importo di € 3.000.000,00.

“Con la Lanciano–Val di Sangro tecnicamente andiamo ad adeguare la sezione stradale su categoria C2 ha spiegato Tamburrino -, mentre in corrispondenza di Villa Elce si modulerà su strada urbana e ci limiteremo alla messa in sicurezza con la realizzazione di marciapiedi. In pratica 2 km di strada in allargamento fino al bivio Rizzacorno, per il resto opere di asfalto fino a Sant’Onofrio per lavori complessivi di 2 milioni di euro, di cui già appaltati 1.462.424 euro aggiudicati con un ribasso del 29,98%”.

Martedì prossimo, 24 marzo, Pupillo terrà una conferenza stampa per parlare della viabilità provinciale, situazione peggiorata in questi giorni a causa dell’ondata di maltempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *