Inchiesta Bussi Bis: archiviato procedimento per il direttore della Solvay e alcuni altri dirigenti

E’ stato archiviato il procedimento contro Bruno Aglietti, direttore dello stabilimento di Bussi sul Tirino,  e alcuni altri dirigenti di Solvay,  indagati per omessa bonifica e coinvolti nella  cosiddetta inchiesta Bussi Bis.

Le indagini hanno messo in evidenza che l’inquinamento è anteriore al 2002  – anno di acquisizione del sito da parte di Solvay – e che non c’è stata nessuna omessa bonifica da parte dell’azienda. Il giudice delle indagini preliminari Maria Michela Di Fine, con questa motivazione,  ha disposto l’archiviazione del fascicolo.

L’inchiesta, innescata da un esposto di Edison del 2012, riguardava la presunta  inadeguatezza  degli interventi di messa in sicurezza di tre discariche a nord del sito industriale di Bussi sul Tirino in provincia di Pescara.

Solvay,  in qualità di proprietaria del sito,  ha sempre sostenuto la propria  completa estraneità ai fatti imputati.  L’azienda ha già avviato e sta  implementando un progetto di messa in sicurezza permanente  richiesto dal Ministero dell’Ambiente in accordo con le  Autorità locali , e non è minimamente  colpevole dell’inquinamento pregresso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *